Progetti futuri stampanti 3D a resina

Stampa 3D per la prototipazione meccanica e non solo

Risparmiare tempo e denaro con la prototipazione rapida

La Stampa 3D viene anche chiamata Prototipazione rapida, e proprio nel campo della meccanica, trova uno dei suoi usi prediletti, ma non è l'unico.

Nello sviluppare un nuovo progetto, che sia una scarpa, un occhiale, una macchina o qualsiasi altro prodotto, l’industria necessita di realizzare dei prototipi per i vari componenti, con i quali effettuare test di collaudo, modifiche e miglioramenti, e poter valutare in modo realistico la funzionalità del prodotto stesso in tutte le sue parti. Una volta testati con successo questi primi pezzi, si procede alla realizzazione del prototipo finale che permetterà di avviare la produzione in serie.

Il prototipo è quindi un primo pezzo, unico, spesso costruito in maniera artigianale, proprio perché ad esso non si possono applicare le tecniche della produzione di massa. La sua realizzazione richiede tempo e denaro.

La stampa 3D rivoluziona i termini di questo processo, introducendo la prototipazione rapida. Grazie ad una stampante 3D è possibile stampare in autonomia il modello 3D durante le fasi di sviluppo in maniera veloce ed economica, senza la necessità di avvalerti di servizi esterni.

Se parliamo di meccanica di precisione o di componenti di dimensioni più ridotte, che necessitano un alto grado di dettaglio, la scelta della stampa 3D a resina è obbligatoria.

e-max.it: your social media marketing partner